Posts contrassegnato dai tag ‘librerie indipendenti’

Sembra un romanzo.

Una libreria di Polla, la Ex Libris, inventa il libro sospeso. Come per il caffè, ma con i libri, da lasciare sospesi, per i ragazzi che entreranno in libreria. Poi, qualche settimana fa, nella piccola libreria Il Mio Libro di Cristina Di Canio, soprannome #lascatolalilla, un cliente lascia un libro sospeso dopo una presentazione. La libraia, Cristina Di Canio, coglie al volo lo spunto, lo adotta a 360 gradi, lancia un hashtag. #librosospeso. Il risultato è… impressionante: 3 milioni di… impressions su Twitter in pochi giorni. E il #librosospeso si diffonde in tante librerie indipendenti. Ne parlano tutti, addetti ai lavori, scrittori, editori, blog, quotidiani nazionali, persino la RAI. Finché oggi, Festa dei libri e del diritto d’autore, si apprende che anche le librerie Feltrinelli hanno lanciato la loro campagna sul libro sospeso.

Ora, è impensabile che il Gigante Rosso citasse nella sua campagna l’origine Lilla e Piccolina di questa repentina mossa di marketing. Ovvio.

Resta il fatto che l’amore per i libri e lo spirito imprenditoriale buono di tanti piccoli “Davide” abbiano insegnato qualcosa anche a un “Golia” così gigante. Onore al merito di Cristina Di Canio, #spacciatricedisogni e di tutti i librai indipendenti che ogni giorno alzano la serranda, con tenacia, passione, intraprendenza, e ci accolgono, con professionalità e con un sorriso.

Questa sera alle 18 sarò su http://www.rocknrollradio.it/, ospite di Shokking Culture, il programma di Carlotta Pistone e Marta E. Casanova.

Vi racconterò di Segreta è la notte, l’evento letterario de Il Mio Libro di Cristina Di Canio e in particolare del primo ospite, che è stato l’illustrissimo e bravissimo Piersandro Pallavicini!

Poi della festa di compleanno della stessa libreria.

Della La resa di Fernando Coratelli.

Di Giallo Lago.

Di altre varie ed eventuali.

Come si suol dire: stay tuned.

Sab will be on air. Anzi, in the air.

Segreta è la notte, primi segreti svelati

E ora provate a indovinare chi sarà l’ospite