Archivio per la categoria ‘Racconti’

Un mio racconto su Giallo, Cairo Editore. In edicola.

Ringrazio: l’amico Aldo Milani, cui é ispirato il personaggio di Darko Malcasi; lo scrittore Fernando Coratelli, che mi ha suggerito di fare di Darko un giornalista d’inchiesta, anziché un “classico” investigatore; lo scrittore Paolo Roversi, curatore dell’antologia in cui il testo è stato inserito nel 2014, e lo scrittore Stefano Di Marino, che ne è stato editor, un maestro; Lillo Garlisi, editore, che ha pubblicato per Novecento l’antologia e che ora, con Laurana Editrice, si è adoperato per la pubblicazione nella rivista Giallo, Cairo Editore.

“A volte, quando non capisci quello che vedi, devi cambiare punto di vista. In fotografia è così.”

Dopo il terremoto, l’idea di Andrea Franco, scrittore e editor. In poche ore aderiscono in tantissimi. In pochi giorni una colossale antologia di racconti è pronta. 285 scrittori, 3 milioni di caratteri, 2000 pagine in cambio di un aiuto per le popolazioni colpite dal terribile terremoto con epicentro a Amatrice. Un libro benefico, fatto da tante persone che hanno regalato i loro scritti e il loro tempo. Si può scaricare in tutti i formati per la lettura digitale in pochi semplici passaggi al link qui sotto. Tutto il ricavato sarà devoluto in beneficienza.

C’è anche un mio piccolo racconto, dedicato ai più piccoli e agli eroi del quotidiano, quando c’è da salvare una vita.

Scarica l’antologia: https://www.jotformpro.com/form/62533829563968

Condividi

Diffondi 

Scrivi del progetto

Andrea Franco, ideatore di Io scrivo per voi, lancia questo messaggio:

“Ci siamo, dopo tanti giorni di lavoro “Io Scrivo Per Voi” è finalmente pronto e in vendita a questo link: https://www.jotformpro.com/form/62533829563968Aiutateci a decollare, amici, aiutateci ad aiutare. Diffondete, parlatene, invitate gli amici all’acquisto e su questa pagina (in alto trovate il pulsante diretto per l’acquisto). 
Scaricatelo sul vostro lettore e mandateci la vostra foto qui oppure alla nostra e-mail (ioscrivopervoi@gmail.com) e la caricheremo su Instagram.
Insomma, dopo tanta attesa, ci siamo. Ora dobbiamo scatenare il più grande passaparola mai visto! Siete pronti?

#ioscrivopervoi – Grazie a tutti”


Ed è lì che comincia la magia ha vinto il premio Edizione del Premio Lago Gerundo: sarà pubblicato in antologia per Morellini, editore indipendente di grande qualità. È una bellissima notizia!

  

Il 26 settembre, dalle 17, presso il Palazzo Comunale di Paullo, ritirerò il premio Narrativa inedita Lago Gerundo per il racconto Ed è lì che comincia la magia, una storia allegra di famiglia amore, con un pizzico di mistero e una vena di seducente malizia.

Scritta ispirandomi a una serie TV che ho molto amato da bambina, ha vinto la pubblicazione in book per Morellini Editore.

Era lei

Pubblicato: 13 agosto 2014 in cose sparse, Racconti
Tag:, ,

Pubblicato per la prima volta su Torno giovedì.
Era lei che avevo in mente.

Il sole spacca il giorno

Finali

Pubblicato: 15 luglio 2014 in Eventi, Racconti
Tag:, ,

Ho appena saputo che dopo il mio romanzo L’isola dei voli arcobaleno, anche il mio racconto Rosablu è nella rosa dei finalisti del Premio Lago Gerundo, sezione inediti; è una grande soddisfazione, anche perchè l’avevo scritto spinta da una grande urgenza, in occasione del Giorno della Memoria. Proprio per questo, all’orgoglio per questo risultato, si mescola tristezza. Alla luce (al buio?) di quanto sta accadendo in questi giorni a Gaza, ma anche altrove, ancora una volta, pare che la Memoria non spinga l’umanità a diventare migliore.

La protagonista del racconto si chiama Rosa. Incanterà con la sua grazia due ragazzine.

Il racconto è dedicato a Popi, e al suo terrazzo pieno di stelle. Lei assomiglia molto a Alice, ragazza del racconto.

Dedica anche per Il Guerriero, con cui parlammo di simboli, e di sale nella pasta, in piazza XXIV maggio.

“Scende la pioggia/ma che fa…”, diceva la canzone.

E come che fa? Fa! Abbevera la terra, ma a volte sommerge. Distrugge. Soprattutto se gli uomini non ascoltano e non rispettano la natura. L’incuria, la disattenzione, l’insensibilità verso la fondamentale bellezza e sovranita della natura sono, a mio avviso, all’origine, o perlomeno concausa di tanti disastri naturali.

Questo era il tema del mese di dicembre di Narrativo presente, un progetto di narrativa che invita a scrivere a partire dall’attualità. I racconti di Narrativo presente diventano, il mese successivo, un e book. E’ appena uscito “Sommersi”, dove c’è il mio racconto “La prodigiosa primavera”. Una favola per tutti. Perchè, come dice sempre la canzone, “…amo la vita più che mai…” e anche su questo argomento ho voluto raccontare le ombre, ma anche la luce. La luce, appunto, di una prodigiosa primavera.

Il link per scaricare l’e book è qui. Se mi leggerete, attendo vostre.

Immagine

http://www.bookrepublic.it/book/9788897044383-i-sommersi/

Il 31 gennaio alle ore 19.00 parteciperò all’evento conclusivo della mostra fotografica di Stefania Boiano con testi di Giuliano Gaia. Un reportage per documentare le attività di una onlus nel cuore remoto del Cameroun, Come To Me.

Leggerò un mio racconto, ispirato a una delle fotografie esposte, frutto del workshop di scrittura con Elena Mearini: scrivere a partire dalle immagini. Da una bella fotografia sorprendentemente capace di rendere la lentezza del passo e la solitudine di un uomo al lavoro, ho inventato un piccolo noir: la sconcertante storia di Modi, lento come un leone e che del leone ha la forza.

Presso la sede di Art in the City Milano, via Medici 15.
http://www.artinthecitymilano.net/

La prodigiosa primavera

Pubblicato: 16 dicembre 2013 in e book, Libri, Racconti
Tag:, , , ,

La prodigiosa primavera

Con un racconto – favola ho partecipato a Narrativo presente, un progetto di Autodafé Edizioni. In che cosa consiste? L’editore lancia ogni mese un tema di attualità. Gli autori provano a cimentarsi con quel tema. Gli scritti vengono lasciati in lettura sul sito di Autodafé, poi possono diventare un e book. In realtà avevo scritto “La prodigiosa primavera” prima di sapere quale sarebbe stato il tema del mese di dicembre. Era lì, già scritto. Fa parte di una raccolta di quattro favole, ciascuna dedicata a una stagione. Oltre al racconto sulla primavera ci saranno “L’estate degli aquiloni”, “L’autunno del Pimpindoro” e “Un inverno pieno di colore”. Chissà se un giorno Le quattro stagioni comporranno un libro.

Intanto lascio il link per leggere la storia della prodigiosa primavera di Merzello. Mi è piaciuto scriverla. Mi sono anche molto commossa. Spero possa piacere anche a voi.

La ho dedicata a Umberto, mio nonno. Di cognome si chiamava Merz…

Con Alicia

Pubblicato: 21 novembre 2013 in Eventi, Racconti

Il 22 novembre, dalle 17 e 30, con altri altri autori dell’antologia, sarò a palazzo Morando, a Milano, per presentare Giallolago. Illustre moderatore sarà Marco Polillo. L’evento fa parte di Book City Milano. Guardo l’articolo che lascio qui e immagino Alicia Gimenez Bartlett che lo legge e dice: ma questa Sabrina Minetti chi diavolo è! Scherzi a parte: ringrazio con affetto Ambretta Sampietro per l’impegno e la passione con cui promuove le tante cose che mi vedono coinvolta.

20131121-085216.jpg